Struttura Complessa Universitaria Clinica Dermatologica – Terni

0
1209
Clinica Dermatologica Terni

AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA DI TERNI

La Clinica Dermatologica è presente nell’Ospedale di Terni come struttura complessa a direzione universitaria fin dal 1975, quando il Prof. Paolo Calandra, docente del neonato corso di Medicina e Chirurgia, rilevò e diede nuovo impulso al vecchio presidio dermo-venereologico ospedaliero.

Dal novembre 1991 è diretta dalla Prof.ssa Manuela Papini.
Compito istituzionale della Clinica Dermatologica è quello di diagnosticare e curare le malattie che interessano la pelle in ogni età della vita e le malattie a trasmissione sessuale. Negli oltre 40 anni di attività della clinica l’assistenza al paziente dermatologico è profondamente cambiata per i grandi progressi che sono stati realizzati nella diagnosi e nel trattamento di molte malattie della pelle. Patologie che un tempo non conoscevano cure efficaci possono oggi essere trattate con successo e i lunghi ricoveri ospedalieri sono divenuti un ricordo del passato.

Gran parte delle malattie dermatologiche vengono attualmente gestite in regime ambulatoriale o al massimo in Day Hospital.

Gli Ambulatori

La dermatologia è una disciplina che spazia dalle infezioni e parassitosi cutanee alle malattie a trasmissione sessuale, dalle malattie infiammatorie cutanee (per esempio la psoriasi) a quelle che si inquadrano in importanti patologie sistemiche (per esempio il lupus eritematoso). Il dermatologo è inoltre lo specialista di riferimento per tutte le malattie su base allergica o reattiva che hanno sulla pelle le manifestazioni più rilevanti (per esempio la dermatite atopica, l’orticaria, le reazioni da farmaci) e per i tumori della pelle. Per questo l’attività ambulatoriale è molto articolata.

L’Ambulatorio di Dermatologia Generale riceve, tramite prenotazione CUP, tutti i pazienti con problemi dermatologici che non siano stati inviati a specifici ambulatori di secondo livello (per es. quello dermochirurgico o quello allergologico). L’ambulatorio divisionale esegue anche visite per le malattie sessualmente trasmesse, che possono avvalersi, al momento della prenotazione, dei codici RAO di urgenza. L’inserimento di questi codici nell’impegnativa del medico curante permette di essere inseriti con codice U (urgenza da eseguire entro 3 giorni) oppure B (attesa massima 10 giorni).
L’Ambulatorio di Dermatologia Allergologica e Professionale esegue quotidianamente visite allergologiche, patch test per le dermatiti da contatto e prick test per le allergie IgE-mediate.

Le patologie di più comune osservazione in questo ambulatorio sono l’orticaria cronica, la dermatite atopica, le dermatiti da contatto e le reazioni da farmaci.
La Clinica Dermatologica è inoltre un centro di riferimento regionale per la psoriasi e l’ambulatorio dedicato a tale patologia segue pazienti che provengono non solo dal territorio ternano, ma anche dalle aree limitrofe della provincia di Perugia e dal Lazio. La psoriasi colpisce il 3% circa della popolazione umbra e può essere molto invalidante e causare un rilevante deterioramento della qualità di vita. La nostra clinica dispone di tutte le professionalità e le attrezzature per il trattamento della psoriasi e dell’artrite psoriasica nelle sue varie forme.

In particolare, la clinica eroga prestazioni di fototerapia UVB-NB e UVA non solo per la psoriasi, ma anche per molte altre patologie che si giovano di questi trattamenti. L’ambulatorio dedicato di Fototerapia è aperto dal lunedì al venerdì ed è accessibile su richiesta specialistica.

Una quota certamente molto rilevante dell’attività della Clinica Dermatologica è quella della struttura semplice di Dermatologia Chirurgica e Oncologica.
I tumori della pelle, melanoma e non-melanoma, ma anche linfomi e altri tipi di neoplasie sono in notevole aumento. L’ambulatorio dermo-chirurgico esegue visite di screening e controllo per i tumori della pelle, mappatura dei nevi in epiluminescenza e in video-dermatoscopia, interventi chirurgici ambulatoriali per l’asportazione di tali lesioni, trattamenti di crioterapia e di terapia fotodinamica.

L’ultimo nato degli ambulatori dermatologici è l’Ambulatorio per le Malattie Rare della pelle, per molte delle quali la clinica è centro di riferimento regionale. Questo servizio accetta prenotazioni su richiesta diretta dei pazienti interessati o dei medici che li inviano per sospetto di malattia rara e, una volta accertata la patologia, fornisce la certificazione opportuna per l’esenzione dal ticket. Questo ambulatorio è coordinato in prima persona dalla Prof.ssa Papini e lavora in collaborazione con team multidisciplinari che possono garantire tutte le consulenze specialistiche e gli accertamenti necessari per la diagnosi e il monitoraggio dei pazienti. Le patologie di più frequente osservazione sono la neurofibromatosi e il lichen sclerosus, ma la struttura è accreditata per molte altre malattie rare, tra le quali la sclerosi tuberosa, le ittiosi, le malattie bollose autoimmuni. Per la diagnostica di queste ultime si esegue anche la capillaroscopia videoregistrata. In questo ambulatorio si fanno confluire inoltre le patologie rare dei capelli (alopecie cicatriziali) e delle unghie.

I laboratori interni di Micologia dermatologica e di Immunodermatologia

Questi laboratori forniscono un supporto indispensabile alla diagnostica specialistica dermatologica. Il laboratorio di Micologia esegue annualmente oltre 300 esami microscopici e colturali per la ricerca di funghi patogeni in squame, capelli e unghie. Questo tipo di indagine è indispensabile per la corretta identificazione dell’agente patogeno di micosi cutanea, soprattutto delle onicomicosi, che sempre più frequentemente sono sostenute da funghi di importazione o da funghi opportunisti e possono richiedere trattamenti specifici in relazione al micete in causa.
Il laboratorio di immunodermatologia esegue indagini diagnostiche per le malattie bollose autoimmuni, che sono ricomprese nel gruppo delle malattie rare.

Attività di prevenzione e sorveglianza

La Clinica Dermatologica è impegnata, anche in collaborazione con altre strutture aziendali, in attività di prevenzione e sorveglianza di alcune patologie ad alto impatto per la salute. La principale attività di prevenzione si esplica nei confronti del melanoma maligno e degli altri tumori cutanei. Altre patologie che rientrano nell’attività di prevenzione e sorveglianza sono le reazioni avverse a farmaci e le infezioni e parassitosi cutanee.
Nei confronti di queste ultime è attiva anche la collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico di Umbria e Marche per il monitoraggio e la prevenzione delle infezioni cutanee trasmesse da animali.

Attività didattica

La Clinica è sede degli insegnamenti di Malattie Cutanee e Veneree per gli studenti del corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e di Dermatologia per il corso di laurea in Scienze Infermieristiche e accoglie studenti, tirocinanti e laureandi, garantendone la formazione professionale e la preparazione delle tesi di laurea.

ÉQUIPE
Personale medico strutturato
Prof.ssa Manuela Papini
responsabile S.C. Clinica Dermatologica
Dott. Fabrizio Arcangeli
responsabile S.S. Dermatologia Oncologica e Chirurgica
Dott. Paolo Morelli, Dott. Pier Luigi Bruni, Dott.ssa Michela Cicoletti, Dott.ssa Diletta Neve
Medici in Formazione Specialistica
Lorenzo Cassiani
Assegnisti di ricerca
Ylenia Natalini, Ada Russo
Personale infermieristico
Marco Moscatelli, Vania Ottaviani, Viviana Pincini, Romolo Vitiello
Tecnico Laboratorio
Fabio Ciliani

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.