SERVIZIO DI FARMACIA OSPEDALIERA – Terni

0
64
SERVIZIO DI FARMACIA OSPEDALIERA TERNI

AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA DI TERNI

La struttura complessa di Farmacia Ospedaliera dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni è un servizio  che, seppur  poco visibile agli utenti che accedono all’ospedale, svolge fondamentali  attività di supporto ai reparti ospedalieri.

  • Le finalità delle molteplici attività della struttura riguardano due principali aspetti dell’assistenza ospedaliera:
  • garantire la qualità dell’assistenza, posizionandosi tra i servizi sanitari e quelli amministrativi, quale esperta del settore dei farmaci, dei dispositivi medici e dei galenici per le indicazioni di scelta ed il corretto utilizzo;
  • ottimizzare la gestione delle risorse economiche destinate all’acquisto di farmaci e di prodotti sanitari.
  • Il servizio contribuisce in tal modo a migliorare lo standard delle prestazioni erogate, fornendo  cure di qualità ai pazienti assistiti e garantendo nel contempo il rispetto del budget annualmente disponibile.

La Farmacia dispone di un magazzino interno gestito da personale qualificato che provvede quotidianamente al rifornimento dei farmaci e dei dispositivi medici che vengono richiesti dai reparti. I farmacisti, a turno, prestano servizio dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 17.00 e il sabato dalle 8.30 alle 14.00 e offrono un servizio di reperibilità su chiamata h24 per le urgenze durante gli orari di chiusura della farmacia e nei giorni festivi.

Oggi il servizio farmaceutico ospedaliero non si limita solo ad assicurare l’approvvigionamento, lo stoccaggio e la distribuzione dei materiali sanitari necessari allo svolgimento delle attività di tutta la struttura ospedaliera; i farmacisti che prestano servizio presso la nostra  struttura si occupano anche di tutti gli aspetti che riguardano la gestione dei farmaci, dei dispositivi medici e dei diagnostici in vitro, in collaborazione con l’equipe medica ed i ruoli amministrativi, realizzando un lavoro di sintesi sull’intero processo di definizione delle linee terapeutiche e monitorando consumi di farmaci e dispositivi attraverso valutazioni periodiche della spesa e la gestione del budget aziendale.

La Farmacia svolge infatti anche altre attività più orientate alla dimensione clinica nell’ambito di team multiprofessionali tra cui il Programma Antimicrobial Stewardship, promosso dalla  Clinica di Malattie Infettive, con la quale la Farmacia collabora attivamente per il monitoraggio dell’appropriatezza prescrittiva degli antibiotici quale strumento fondamentale per ridurre il fenomeno delle infezioni ospedaliere e della resistenza batterica agli antibiotici.

Altra importante attività che contraddistingue la Farmacia ospedaliera è la galenica clinica, ossia la preparazione di terapie personalizzate per il singolo paziente. Il servizio è infatti provvisto di una Unità Farmaci Antiblastici (U.F.A.), struttura appositamente concepita per l’allestimento centralizzato di farmaci chemioterapici la cui peculiarità è quella di garantire la qualità del prodotto finito e la sicurezza operativa degli addetti in tutti i momenti dell’attività di lavoro. Nell’U.F.A. si preparano annualmente circa 17mila terapie con una media giornaliera di 65 allestimenti antitumorali destinati ai malati oncologici.

Il servizio di Farmacia partecipa alla conduzione di un numero considerevole di sperimentazioni cliniche sui nuovi farmaci utilizzati in Oncologia, Oncoematologia e Neurologia. I farmacisti rivestono un ruolo fondamentale nella gestione del farmaco sperimentale, assicurandone la tracciabilità dall’ingresso nella struttura fino alla consegna al reparto  attraverso il corretto stoccaggio, l’allestimento di preparati galenici sperimentali e la gestione di tutta la documentazione. Alla fine del 2018 risultavano attivi n. 89 studi sperimentali, che costituiscono una grande opportunità per i pazienti, ai quali viene offerta così la possibilità di accedere a terapie innovative in ambito oncologico e neurologico altrimenti non disponibili.

I farmaci sperimentali, forniti a titolo gratuito da parte degli sponsor degli studi clinici, contribuiscono inoltre a garantire la sostenibilità complessiva del nostro Servizio Sanitario Regionale.

La Farmacia ospedaliera dell’Azienda S. Maria di Terni  è l’unica in Umbria ad essere dotata di un sistema di gestione del farmaco in dose unitaria per la dispensazione di terapie giornaliere personalizzate confezionate in bustine monodose (Swisslog®). Le terapie personalizzate vengono inviate in reparto in confezioni che contengono, oltre al nome e al codice a barre del paziente, anche lo schema di somministrazione con gli orari giornalieri. Tale modalità distributiva, attiva attualmente solo in alcuni reparti, riduce fortemente le possibilità di errore in fase di somministrazione, aumenta la sicurezza per il paziente e migliora l’efficienza della distribuzione dei farmaci, riducendo al contempo le scorte di reparto e la quantità di farmaci scaduti.

Alla Farmacia è anche affidato il compito di vigilare sulla sicurezza dei farmaci e dei dispositivi medici utilizzati in ospedale. Il farmacista ospedaliero è responsabile della farmacovigilanza e della dispositivo-vigilanza, si occupa infatti della gestione delle segnalazioni di sospette reazioni avverse a farmaci, di difetti e di eventuali incidenti causati dal difettoso funzionamento di dispositivi medici.

Il farmacista responsabile ha l’obbligo di divulgare a tutto il personale sanitario ogni nuova informazione riguardante il corretto utilizzo dei farmaci e dei dispositivi, come avvisi di sicurezza, note informative, comunicazioni di ritiro di lotti su indicazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) o Ministero della Salute. Istituzionalmente è preposto inoltre alla sorveglianza sulla gestione degli armadi farmaceutici presenti nei reparti; attraverso periodiche ispezioni presso le unità operative vengono effettuate verifiche delle giacenze e delle modalità di conservazione dei farmaci e dei dispositivi medici, dell’assenza di prodotti scaduti, della corretta gestione dei medicinali stupefacenti.

Tra i progetti futuri del servizio farmaceutico ospedaliero c’è la realizzazione di un nuovo laboratorio di galenica clinica, una struttura attrezzata con strumentazioni all’avanguardia e robotizzate che permetterà di dare una risposta più completa alle esigenze cliniche dell’ospedale. Saranno infatti presenti, oltre ad una nuova e moderna unità U.F.A., anche un laboratorio di galenica sterile ed uno di galenica non sterile che consentiranno l’allestimento di miscele per nutrizione parenterale e terapie personalizzate, infusionali e non, come quelle a dosaggi pediatrici non altrimenti reperibili in commercio.

ÉQUIPE

Direttore f.f.
Dr.ssa Monya Costantini

Farmacisti
Dr.ssa Arianna Varazi, Dr.ssa Camilla Mancini, Dr.ssa Elisa Lucchetti, Dr.ssa Emanuela Elisei

Borsisti
Dr.ssa Romina Rompietti

Amministrativi
Marianna Ninoiu, Tiziana Del Grande, Andrea Menichetti, Maria Antonietta Lo Iacono, Renzo Boccioli, Valentino Del Sole, Marco Persichetti

Personale Umbria Salute
Agnese Lorenzoni, Laura Orsini

Infermieri
Oriana Francia, Marco De Santis, Fabiana Castolo, Antonella Ferrante, Sabrina Amici

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.