SEMBRAVA BELLEZZA – Teresa Ciabatti

0
5
SEMBRAVA BELLEZZA - Teresa Ciabatti

Titolo: Sembrava bellezza
Autrice: Teresa Ciabatti
Editore: Mondadori


“Facendo un esame di coscienza, la mia vita va letta sotto la luce del desiderio di rivalsa. Ogni rapporto, dentro e fuori casa, ha preso la forma del torto da vendicare”. E’ quanto sostiene la protagonista in uno dei suoi monologhi, estremamente onesti. Di monologhi è fatto questo romanzo, dove la protagonista racconta al lettore se stessa, ripercorrendo la propria vita, dall’adolescenza in poi, grazie al ritorno improvviso di Federica, ex migliore amica di gioventù. Oggi la protagonista è una giornalista di successo, con un ex marito col quale ha tutto sommato un buon rapporto.

La figlia invece vive a Londra e la odia, apparentemente solo perché le imputa la colpa della fine del matrimonio.

In un continuo flashback, la protagonista racconta di quando arrivò a Roma dal paese insieme a sua mamma, molto “diversa” dalle mamme “di città” delle sue compagne.

Bruttina e grassottella, la sua diventa una continua lotta interiore per sentirsi all’altezza delle più belle della scuola: tra queste Livia, sorella di Federica.

Sarà proprio Livia a prendere sempre più spazio nella vita della protagonista, quando però è tutto cambiato: Livia bellissima, bionda, abbronzata, corteggiata e fidanzata con il più bello della scuola, iper protetta da mamma e papà perché ribelle e incontrollabile. Livia prima e Livia dopo.

Così Federica torna e riapre lo squarcio sulla sua vita di trent’anni fa, raccontando le debolezze di donna ora e le sue debolezze di adolescente prima. L’autrice con coraggio racconta episodi segreti, pensieri che spesso si confidano solo a bassa voce: paure e fobie radicate, idee impure e vergognose inconfessabili. Presente e passato uniti da un filo che parte da lontano.

Il libro, dopo aver toccato corde intime, lascia importanti interrogativi. Quanto può ingannarci la memoria? O siamo più bravi noi stessi a ingannarci? Si può davvero soddisfare il nostro senso di rivalsa?

Maura Buzzini

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.