I segreti dell’epilazione Laser

0
12
epilazione stella polare

La tecnica di epilazione ad oggi più utilizzata

Fin dai tempi dell’antichità la concezione di bellezza era espressa da un corpo con una pelle priva di peli; possiamo quindi affermare che la ricerca di tecniche costantemente all’avanguardia per l’eliminazione dei peli superflui ha un’origine antichissima.

Ad oggi, la maggiore aspirazione di ogni donna e uomo è quella di poter avere una pelle sempre liscia, tanto da portare le Aziende del settore ad investire sempre più nella ricerca e nella produzione di tecnologie volte ad ottenere risultati sempre più immediati e duraturi nel tempo.

Ogni nuova ricerca ha alla base uno studio approfondito dei vari tipi di pelo e colore della pelle che viene classificata in sei diversi fototipi dalla scala di Fitzpatrick (creata nel 1975 dal Dottor Thomas B. Fitzpatrick, dermatologo di Harvard) in base alla risposta che hanno all’esposizione dei raggi ultravioletti. Questa tecnica è a tutt’oggi uno strumento riconosciuto e applicato in ogni ricerca dermatologica.

L’IMPORTANZA DELLA RACCOLTA DEI DATI INFORMATIVI
Prima di iniziare il trattamento, il professionista dovrà compilare una scheda per raccogliere dati fondamentali e preziosi per ottimizzare il risultato del trattamento ed per evitare spiacevoli inconvenienti al cliente.

Maggiore sarà l’attenzione posta nella compilazione della scheda informativa, maggiori saranno i risultati e la soddisfazione finale, ma soprattutto minore sarà il rischio per la persona che si sottopone al trattamento. Il presupposto di base è che per ogni persona c’è un protocollo diverso da seguire e il compito del professionista è proprio quello di eseguire il giusto protocollo.

In questa fase: vengono raccolte tutte le informazioni, viene ricostruita la storia della sua pelle, viene recuperata la storia di come è stato trattato il pelo ed in fine vengono identificati i tre parametri per la scelta del trattamento: la densità del pelo, lo spessore del pelo, il fototipo della pelle.

CHI NON PUO’ ESEGUIRE IL TRATTAMENTO LASER?
I bambini, le donne in gravidanza o che allattano, persone con un tumore, portatori di pacemaker, persone affette da epilessia, persone con infezioni in corso, persone con ipersensibilità nota, lesioni cancerose o precancerose, herpes simplex.

QUALI SONO I PELI DA TRATTARE E QUELLI DA NON TOCCARE?
IL VELLO: è un particolare tipo di peluria, che hanno anche i bambini e che non va toccata; il vello assolve ad una funzione della pelle e sarebbe sciocco privarsi di questa protezione per un capriccio. C’è pelo e pelo, quello da tenete e quello da eliminare.

LA PELURIA: localizzata nella zona delle basette, braccia e sterno. Può quindi essere trattata perché contiene una parte minima di pigmento.

IL PELO INTERMEDIO E IL PELO TERMINALE: si presenta robusto ed è localizzato nelle cosce, sulle ascelle… e possono essere trattati.
Quindi non solo le persone sono diverse, ma anche i peli che crescono in ogni parte del corpo lo sono e di conseguenza richiedono uno specifico trattamento.
La persona affetta da irsutismo, una patologia di natura ormonale che provoca la comparsa di peli visibili in zone tipicamente maschili come il mento, le guance, il torace, l’addome, le spalle, la schiena e la persona affetta da ipertricosi: inestetismo che può essere di origine genetica, ormonale, farmacologica o meccanica. Consiste nell’incremento della pilificazione in zone in cui nella donna è normalmente presente, ma non particolarmente visibile. In entrambi i casi la vita sociale delle donne è seriamente compromessa. Molte si chiudono in casa, si isolano dal resto del mondo. Non riescono a reggere lo sguardo impetuoso delle persone che incrociano per strada che le fanno sentire come un fenomeno da baraccone.

QUALI SONO LE REGOLE DA ADOTTARE PER SCEGLIRE DOVE ANDARE E QUAL È LA GIUSTA TECNOLOGIA?
“L’epilazione laser è boom, ma i rischi ci sono se fatta da inesperti”.
È il titolo di un articolo pubblicato da ANSA.it che riporta alcuni dati osservati in America dal New York Times. Ecco un breve estratto dell’articolo: “L’epilazione permanente con il laser da alcuni anni conosce un vero boom, ma non è immune dai rischi (..). Non c’è una settimana -commenta Tina Alster, del Washington Institute of dermatologic Laser Surgery- in cui non veda una complicazione da laser (..). Le persone pensano che chiunque possa fare questi trattamenti, ma deve sapere che non è il laser a fare il lavoro, ma l’operatore. Per combattere fenomeni di questo tipo è bene orientarsi in centri con all’interno l’eccellenza delle tecnologie, le certificazioni reali, i protocolli di trattamento e la formazione tecnica: per guidare le persone nella scelta giusta è bene affidarsi a poche ma efficaci regole.

Controlla bene le qualifiche di chi metterà le mani sulla tua pelle, è un tuo diritto;
Non affidarti a chi fa false promesse e usa la parola “definitivo”; Non farti ingolosire da offerte speciali, il prezzo da pagare per il tuo corpo potrebbe essere ben più caro se la persona che effettua il trattamento non è preparata e se la macchina utilizzata non rispetta gli standard di qualità.

Il professionista che saprà prendersi cura di voi in modo professionale, vi chiederà di non depilarvi tra un trattamento e l’altro per garantire il risultato finale, cercate quindi di facilitare il lavoro seguendo i suoi consigli.

Prima di ogni trattamento la pelle deve essere ben idratata, senza follicolite, non ispessita e, se necessario, assottigliata con l’aiuto di prodotti.

SFATIAMO UN FALSO MITO
Una volta si raccomandava di non sottoporsi ai trattamenti di epilazione laser nei mesi di esposizione al sole. Le pelli abbronzate non rispondevano molto bene al trattamento ed erano a rischio macchie o altri effetti collaterali. Oggi tutto questo è superato, l’epilazione laser diventa dunque possibile in ogni momento dell’anno, basta lavorare con un laser di ultima generazione a diodo e ad alta potenza. Si potrà così lavorare in ogni momento dell’anno, senza controindicazioni su ogni tipologia di pelle.

Dott.ssa in Estetologia Cinzia DIOTURNI
Titolare e responsabile dell’istituto di bellezza
“ESTETICA EVOLUTIVA STELLA POLARE”
Via Mola di Bernardo, 15 – Terni (TR)
Tel. 0744/271621 – Cell. 346/0112226

LASCIA UN COMMENTO