Parliamo di Contraccezione

0
28
Contraccettivo

Nonostante il mercato offra numerosissime e differenti metodiche contraccettive, sembra che molti adolescenti vivano la propria sessualità in modo superficiale, affrontandola con leggerezza e scarsa informazione. Si comprende bene, invece, come l’informazione sui differenti metodi contraccettivi sia indispensabile per ridurre non solo il rischio di gravidanze indesiderate, ma anche limitare la trasmissione delle malattie veneree.

La scelta di una pratica contraccettiva piuttosto che un’altra è chiaramente soggettiva. Oltre al “rischio” gravidanza, si deve tenere in considerazione la possibilità reale di contrarre malattie sessualmente trasmissibili, evenienza probabile in caso di rapporti non protetti con partner multipli ed occasionali.

Tra i principali metodi utilizzati, abbiamo i metodi barriera (preservativo o condom), i metodi ormonali (pillola, anello, cerotto, impianto sottocutaneo) e i dispositivi intrauterini come la spirale o IUD.

Per affrontare la scelta della contraccezione è comunque opportuno eseguire una valutazione specialistica ginecologica. Attraverso il colloquio e la visita si potranno avere informazioni sul metodo anticoncezionale più adatto alla paziente e soprattutto potranno essere illustrati i benefici e gli effetti collaterali dell’eventuale metodo scelto dalla donna.

Inoltre, la scelta di una eventuale contraccezione ormonale, dovrà prevedere controlli a distanza di tempo per valutare l’eventuale insorgenza di segni e sintomi che possano eventualmente indicare la necessità di sospendere il metodo anticoncezionale in atto. Inoltre, l’assunzione dei contraccettivi ormonali spesso è causa di insorgenza di effetti collaterali minori (ritenzione idrica, alterazioni dell’umore, cefalea, calo della libido) che a volte portano la donna a sospendere la terapia.

In realtà oggi sono a disposizione integratori studiati proprio per la donna che utilizza contraccezione ormonale che aumentano la sua compliance al trattamento.

Dottoressa GIUSI PORCARO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia

LASCIA UN COMMENTO