“L’EVOLUZIONE DELL’ESTETICA” Estetica ONCOLOGICA

0
20
Tatuaggio semipermanente

TATUAGGIO SEMIPERMANENTE

La maggioranza dei pazienti oncologici sottoposti a chemio terapia viene esposta a diversi effetti collaterali. Tra i più conosciuti, si ha la perdita dei capelli, delle ciglia e delle sopracciglia. Questo comporta ovviamente nella donna soprattutto, un cambio di fisionomia molto radicale.

Per i pazienti non si tratta di un vezzo, ma semplicemente di cercare di attutire l’impatto dei cambiamenti sul loro stato emotivo.

TIPOLOGIE ESEGUIBILI

Il tatuaggio sopraccigliare viene effettuato prima dell’inizio della chemioterapia prima che il sistema immunitario possa risultare indebolito. Talvolta si può intervenire anche durante la chemioterapia quando l’oncologo dà il consenso al paziente in base alle sue analisi ematiche.

Per quanto riguarda l’occhio invece, si può camuffare la caduta delle ciglia eseguendo una linea di Elyner infracigliare che oltre a definire lo sguardo, crea l’illusione ottica di infoltimento. Nel caso di intervento di asportazione seno e ricostruzione chirurgica a fine trattamento terapeutico e previa approvazione dell’oncologo, si potrà valutare ed eseguire attraverso il trucco semipermanente, la ricostruzione dell’ aureola mammaria.
Altresì nel caso di comparsa di macchie labbiali il tatuaggio permette di camuffare in maniera permanete la problematica.

RICHIEDI UN CONSULTO GRATUITO

Centro Estetica Evoluta
«STELLA POLARE di Dioturni Cinzia»
Via Mola di Bernardo, 15 – Terni (TR)
Tel. 0744/271621 – Cell. 346/0112226

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteSan Valentino
Articolo successivoSecrezioni Capezzolo

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.