Struttura Complessa di Chirurgia Vascolare – Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare

0
389
Chirurgia Vascolare

AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA DI TERNI

Struttura Complessa di Chirurgia Vascolare 

Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare

La Chirurgia Vascolare è una branca di alta specializzazione della Chirurgia che ha come obiettivo il trattamento delle patologie delle arterie e delle vene. Nell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni la Struttura è attualmente dotata di 12 posti letto di degenza ordinaria e dispone, nell’ambito del Dipartimento Cardio Toraco Vascolare, di posti letto di Terapia Intensiva Postoperatoria.

Nella Struttura vengono trattate le patologie aneurismatiche, ostruttive, dissecative e malformative dell’aorta toracica e addominale, con la possibilità di eseguire interventi in circolazione extracorporea. Si effettuano interventi in chirurgia aperta tradizionale e, grazie alla rapida evoluzione della tecnologia ed allo sviluppo di materiali sempre più sofisticati, diventano costantemente più frequenti le procedure di chirurgia mininvasiva ed endovascolare in collaborazione con la Struttura Semplice di Radiologia Interventistica.

Una particolare attenzione viene posta alle più moderne tecniche chirurgiche di impianto di endoprotesi aortiche per il trattamento degli aneurismi dell’aorta addominale, dell’aorta toracica e dei vasi periferici. In particolare la Struttura ha acquisito una notevole esperienza nel trattamento endovascolare delle dissecazioni di tipo B dell’aorta toracica e viene considerata uno dei Centri di riferimento nazionale.

La necessità di disporre di strumentazioni all’avanguardia per queste complesse procedure terapeutiche ha indotto l’attuale Direzione aziendale a deliberare la realizzazione di una Sala Operatoria Ibrida multidisciplinare, che la Chirurgia Vascolare utilizzerà per la gestione di patologie molto complesse riguardanti soprattutto gli aneurismi toraco-addominali e le dissecazioni aortiche, sotto guida angiografica e TAC contemporaneamente. Tali metodiche consentono di ridurre il ricorso ad accessi vascolari in chirurgia aperta che sono comunque gravati da significative percentuali di morbilità e mortalità. La stessa Sala può essere inoltre utilizzata da altre specialistiche quali la Cardiochirurgia, la Neurochirurgia, la Radiologia, l’Ortopedia e l’Urologia, sempre nell’ottica della mininvasività.

Per quanto riguarda le malattie cerebro-vascolari, nella struttura di Chirurgia Vascolare di Terni si effettuano interventi per la correzione delle stenosi carotidee e delle patologie dei vasi epiaortici, eseguiti prevalentemente in anestesia locale, sia in elezione che in urgenza. Tali pazienti vengono gestiti in collaborazione con la Neurologia e con i vari reparti medici.

L’angioplastica e l’impianto di stent carotidei, utilizzando i vari sistemi di protezione cerebrale,viene riservata a casi selezionati, in accordo con le più recenti indicazioni.

La patologia ostruttiva e dilatativa degli arti inferiori viene trattata sia mediante chirurgia tradizionale con confezionamento di by-pass in vena o con protesi sintetiche, sia mediante procedure endovascolari di angioplastica e/o di ricanalizzazione o di impianto di stent.

Nella Struttura vengono inoltre effettuati interventi di embolizzazione per patologie malformative vascolari.

Altro campo di interesse è costituito dagli accessi vascolari per dialisi. Vengono confezionate e gestite fistole artero-venose dirette o con protesi per i pazienti dializzati sotto la direzione del Dr. Ioannis Delis ed in collaborazione con la Struttura Complessa di Nefrologia. Nel 2016 sono state confezionate 55 fistole artero-venose che hanno consentito una gestione più semplice dei pazienti medesimi. La Chirurgia Flebologica per le varici degli arti inferiori è regolarmente trattata in regime di Day Surgery o Ambulatoriale con oltre 100 interventi anno.

Alla Struttura Complessa di Chirurgia Vascolare afferisce la Struttura Semplice di Diagnostica Vascolare Chirurgica diretta dal Dr. Raimondo Micheli. Quest’ultima, dotata di due ambulatori per esterni ed interni, esegue circa 3.500 esami ecocolordoppler e circa 1.000 visite specialistiche ogni anno per la diagnosi delle patologie vascolari ed il follow-up dei pazienti.

La struttura è un Centro di riferimento nazionale per l’uso dei mezzi di contrasto ecografici utili soprattutto per il controllo della sacca aneurismatica dei pazienti sottoposti ad impianto di endoprotesi aortiche. Tale metodica consente di ridurre al minimo l’utilizzo dell’angio TC nel follow-up di tali pazienti, riducendo i rischi connessi con l’esposizione alle radiazioni ionizzanti ed ai mezzi di contrasto iodati.

Un Ambulatorio per le medicazioni, situato presso la palazzina dei Poliambulatori, è dedicato ai pazienti dimessi dopo le varie procedure ed effettua circa 900 prestazioni anno.

Nell’anno 2016, degli oltre 600 interventi maggiori, sono stati eseguiti 44 interventi chirurgici tradizionali per aneurisma dell’aorta addominale e sono state impiantate 40 endoprotesi nell’aorta addominale e 10 nell’aorta toracica. I pazienti trattati per patologie arteriose degli arti inferiori sono stati più di 200, 171 dei quali sottoposti a trattamento endovascolare.

Oltre i compiti istituzionali di assistenza, il Centro, attraverso l’impegno di tutti i componenti, è costantemente presente in attività congressuali in maniera attiva, con presentazioni originali della propria esperienza, e in attività di carattere scientifico.

A questo proposito la S. C. di Chirurgia Vascolare fa parte di due importanti trial multicentrici Nazionali per lo studio ed il trattamento delle Dissezioni Aortiche e delle ischemie critiche degli arti inferiori.

In questi ultimi anni sono stati pertanto prodotti diversi lavori pubblicati in autorevoli riviste nazionali ed internazionali.

Con cadenza annuale, da ormai quattro anni, nell’Azienda Ospedaliera di Terni, organizzato dalla la struttura di Chirurgia Vascolare, si tiene un corso di perfezionamento per medici specialisti provenienti dal territorio nazionale, sull’uso dei mezzi di contrasto ecografici per lo studio delle patologie vascolari.

Da quattro anni la struttura di Chirurgia Vascolare organizza nell’Azienda Ospedaliera di Terni, un corso annuale di perfezionamento per medici specialisti provenienti dal territorio nazionale, sull’uso dei mezzi di contrasto ecografici per lo studio delle patologie vascolari.

L’EQUIPE

Direttore
Dr. Fiore Ferilli

Medici
Dr Raimondo Micheli
Dr. Ioannis Delis
Dr. Paolo Ottavi
Dr. Grasselli Francesco
Dr. Paolo Bonanno

Specializzanda
Dr.ssa Francesca De Nigris

Infermieri Ambulatorio Vascolare
Marisa Aguzzi
Sonia Camerieri
Tiziana Santini

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.