BELLEZZA D’INVERNO

0
20
iniezioni

Freddo e vento, durante la stagione invernale, possono stressare la nostra pelle al punto di diventare nemici della bellezza.

È possibile però rivitalizzare il volto stressato con una seduta mensile di acido ialuronico (HA) per due mesi o con un’unica seduta valida nove mesi per riacquistare un volto fresco, giovane e luminoso.

Si tratta di iniezioni di HA in diversi punti del volto, collo e decolté per reidratare e ridefinire zone sciupate, grinze e prive di elasticità.

I visi più agé possono giovarsi invece del ripristino dei volumi del volto (zigomi, solco lacrimale, solco naso-genieno, regione temporale e mentoniera).

Oggi è possibile, in una o due sedute a distanza di quindici giorni l’una dall’altra, in ambulatorio, senza anestesia né bisturi, ridare volume e profondità ad un volto svuotato ed emaciato. Per fare ciò possiamo giovarci anche di un filler di ultima generazione, anch’ esso addizionato di lidocaina, ossia l’idrossiapatite di Calcio (CaHA) utile anche per il volto maschile e della durata di un anno ed anche più.

Se non ci bastano gli skinboosters ed i fillers abbiamo il soft-lifting assolutamente ambulatoriale, indolore, non allergenico, efficace e duraturo per sostenere zone lasse del volto e del corpo (interno cosce, braccia, collo, decolté, addome, glutei), per ripristinare i contorni del volto e migliorare la texture della pelle.

Tre tipi di fili in PDO riassorbibili, che non producono intolleranze né meccanismi immunogeni. Si utilizzano degli aghi o cannule sottili in acciaio medicale, di tecnologia brevettata giapponese senza metalli pesanti compreso il Nichel, indolori.

Ad ogni viso il suo trattamento adeguato, in base all’età della/del paziente.

Il “botulino” rimane sempre il trattamento elettivo e più duraturo nel tempo per correggere le rughe del terzo superiore del volto. L’ultima tendenza oggi è quella di utilizzare il microbotulino, più diluito, da somministrare in microponfi su tutto il viso collo e decolté, per distendere le rughe più fini della pelle dopo l’eccessiva esposizione solare, senza bloccare alcun muscolo.

Nessun problema, quindi, per la bellezza d’inverno: qualche trattamento estetico, unito ad una sana alimentazione e ad una lieve attività fisica, ci aiuta a mantenerci in forma fino all’arrivo dell’estate.

Dott.sa Alessandra Crescenzi
Medico chirurgo – Medicina estetica

 

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.